Quando arriva il momento di acquistare una nuova lavastoviglie a incasso non sempre si hanno le idee chiare. Diamo, allora, un’occhiata ai migliori modelli disponibili sul mercato, avvalendosi anche della guida all’acquisto delle lavastoviglie di ultima generazione presenti sul sito www.sceltalavastoviglie.it. Fra le migliori macchine a incasso, forti di un alto numero di coperti fino a 14, le Bosch sono disponibili in un’ampia gamma e adattabili ad ogni tipo di cucina, in base alle esigenze più disparate del cliente. Tutti modelli di qualità, sul solco della migliore tradizione dello storico marchio, dello spessore standard di 60 centimetri, con una resa perfetta e impeccabile sia in termini di lavaggio che asciugatura. Le stoviglie che escono dal cestello di un modello Bosch non presentano l’ombra di una goccia, in più sono macchine a basso impatto ambientale e dai consumi energetici ridotti.

Presente, come nei migliori modelli più recenti, l’impostazione di avvio ritardato che contempla una tempistica da 1 a 24 ore, manca invece la possibilità del mezzo carico e l’indicatore sul tempo residuo alla fine del ciclo di lavaggio e asciugatura delle stoviglie. Se manca il sale o il brillantante da rabboccare, è la macchina stessa a chiederlo con una spia visiva che si illumina. Nella gamma di lavastoviglie Bosch, alcune non hanno la funzione di prelavaggio, ma in compenso si rivelano intelligenti per saper riconoscere in automatico il numero di stoviglie inserite e il loro grado di sporco, in modo da ‘consigliare’ il tipo di detersivo più adatto a quel particolare ciclo di piuttosto che a un altro. Bene anche le Beko per chi cerca una buona lavastoviglie a incasso, fra i migliori modelli anche in fatto di prestazioni energetiche a basso consumo.

I modelli a incasso Beko si avvantaggiano grazie al programma Eco, che può essere azionato in alternativa al ciclo principale e garantisce un ulteriore risparmio energetico. In questi apparecchi la carica può essere semplificata e personalizzata, inoltre è possibile sistemare le posate in un apposito vano che rende il lavaggio più ordinato e razionale. Qualche pecca si ravvisa nel programma principale che stenta a pulire a fondo lo sporco più ostinato, ma è ampiamente compensata dalla funzionalità del programma Eco che, invece, eccelle anche in presenza di stoviglie incrostate.